Abbandono Minori

Tutti gli ultimi fatti di cronaca che trattano il tema dell’abbandono dei minori. Storie, interviste, approfondimenti e news aggiornate in tempo reale per casi di abbandono di minori.

Abusi sui bambini: l’Italia è una Sodoma per le bambine

abusi bambini italia

Gli abusi sui bambini in Italia stanno diventando sempre più frequenti. La situazione diventa sempre più insostenibile nel nostro Paese. E’ quello che ha spiegato l’organizzazione di cooperazione internazionale Terre de Hommes, sulla base dei dati raccolti dalle forze dell’ordine in Italia. Si tratta di dati che colpiscono per la loro crudeltà e che dovrebbero far riflettere su una situazione che sta diventando sempre più preoccupante. Basti pensare che nel corso del 2011 si sono verificati 5.000 casi di abusi, violenze, maltrattamenti sui minorenni. E nel 61% dei casi si tratta di bambine.

Leggi l'articolo

Abbandonano la figlia di due anni in aeroporto per andare in vacanza

bimba aeroport

Tutti aspettano con ansia le tanto sospirate vacanze, ma una coppia di coniugi polacchi ha preferito lasciare la figlia di due anni in aeroporto piuttosto che rinunciarvi. È successo in Polonia, all’aeroporto di Katowice, nel sud del paese: i due genitori erano in partenza con la piccola per la Grecia, ma non avevano fatto il passaporto alla figlia che quindi non poteva partire con loro. A quel punto, messi davanti alla scelta, hanno avvisato lo staff dell’aeroporto che la bimba non sarebbe partita con loro e che sarebbero passati a prenderla dei parenti. Invece, la piccola è stata lasciata da sola, in lacrime.

Leggi l'articolo

Effetto crisi: vende il figlio appena nato per 12.500 euro

vende figlio neonato

Secondo quanto riportato da Athens News una dodicenne in Grecia ha tentato di vendere il figlio appena nato per 12.500 euro. La ragazzina è stata arrestata dalle forze dell’ordine perché accusata di aver venduto il piccolo ad una coppia di poliziotti in borghese. Il fatto è avvenuto nella cittadina di Xrysoupoli. La polizia era venuta a conoscenza del possibile fatto e ha deciso di indagare per scoprire se corrispondesse a verità.

Leggi l'articolo

Due gemellini prima adottati e poi abbandonati. La madre: “Non li voglio più”

donna abbandona gemelli adottati

E’ ricercata dalla polizia una donna che aveva adottato qualche mese fa due gemellini e che adesso li ha abbandonati a San Pietroburgo al freddo, per strada, davanti ad un orfanotrofio. Protagonista della vicenda è una ragazza di 28 anni di origini americane. La donna aveva adottato i due gemellini russi, Masha e Sasha, ma dopo qualche mese ha deciso di abbandonarli. La motivazione del gesto è scritta in un biglietto lasciato dalla donna proprio accanto ai due bimbi: “Non li voglio più“.

Leggi l'articolo

Giornata dell’infanzia: abusi sui minori e povertà in aumento in Italia

Giornata dell'infanzia

Domenica 20 novembre è la giornata dell’infanzia. La giornata universale dei diritti dell’infanzia è stata promossa nel giorno dell’anniversario dell’istituzione della Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo (20 novembre 1959) e della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia (20 novembre del 1989). In tutta Italia sarà celebrata con diverse iniziative che porteranno al centro dell’attenzione i bambini. Ma è tempo anche di inchieste e riflessioni. Sono in aumento i minori vittime di abusi e quelli che vivono in povertà.

Leggi l'articolo

Bimbo di 6 anni guida la macchina mentre la mamma dorme: tragedia sfiorata a Lucca

Pietrasanta bimbo guida macchina

Tragedia sfiorata vicino Lucca dove un bambino si è messo alla guida della macchina della mamma mentre lei dormiva. È successo ieri pomeriggio a Pietrasanta. Un bimbo di sei anni ha approfittato del fatto che la madre si era addormentata sul divano per compiere una bravata. Ha preso di nascosto le chiavi della Opel Astra, si è sistemato il sedile, l’ha accesa ed è partito. Il suo viaggio è terminato senza conseguenze dopo 50 metri quando ha abbattuto un cartello stradale e ha “parcheggiato” contro un camion fermo sulla corsia opposta.

Leggi l'articolo

Neonata abbandonata in strada morta vicino Ferrara

Neonata morta Ferrara

Una neonata è stata trovata morta a Poggio Renatico, vicino Ferrara, abbandonata per strada. Il cadavere è stato notato mercoledì sera da un passante che passeggiava con il cane vicino all’argine del fiume Reno. Il corpo, nascosto da rami e cespugli, era avvolto in un asciugamano bruciato. Chi l’ha abbandonata ha infatti dato fuoco al panno ma il cadavere, seppur presenti ustioni, è rimasto integro. Sul corpo era ancora attaccata la placenta, dunque il parto era avvenuto da poco.

Leggi l'articolo

Bambino scomparso a Folignano, il paese di Melania Rea. Sospetti sui genitori

Scomparso bambino a Folignano

È giallo sulla scomparsa di un bambino di due mesi a Folignano, in provincia di Ascoli Piceno. Sospetti sui genitori che in passato sarebbero stati protagonisti di maltrattamenti verso gli altri due figli, poi sottratti e affidati ad altre coppie. Secondo i servizi sociali i due sono entrambi su sedie a rotelle in seguito a misteriose cadute accidentali relative al periodo in vivevano con i genitori naturali. Le indagini su maltrattamenti non hanno però portato a risultati.

Leggi l'articolo

Bimba di 7 anni viveva come un cane, abbaiava e non parlava: per il pm di Bari nessun reato

Bambina viveva come un cane

Sta facendo scalpore la storia della bimba di sette anni che a Bari viveva come un cane. E sta provocando indignazione la decisione della procura di archiviare il caso perché non c’è reato. O meglio, il reato di abbandono di minori è lampante: il problema è che la piccola ha imparato solo ad abbaiare, non a parlare, e non può denunciare chi l’ha ridotta in quello stato. E senza la denuncia la giustizia ha le mani legate. Oggi la bambina vive in una casa-famiglia ma nessuno pagherà per l’inferno che ha vissuto.

Leggi l'articolo

Abbandono di minori ad Alghero: lascia la figlia in macchina per andare a ballare in discoteca

Alghero

Un altro clamoroso caso di abbandono di minori è successo ad Alghero, in provincia di Sassari, dove una mamma ha lasciato la figlia piccola in macchina per andare a ballare in discoteca. La bambina, di due anni e mezzo, è stata trovata dai carabinieri in buone condizioni. È successo sabato notte. Protagonista una donna di 35 anni, originaria della Sardegna ma da anni residente in Romagna. Da un lato per lei c’era il richiamo del divertimento, della pista da ballo, della febbre del sabato sera, dall’altro il “problema” di avere la figlioletta al seguito.

Leggi l'articolo

Lasciano bimbi in macchina per giocare alla slot machine: genitori denunciati a Roma

Lasciano figli piccoli in macchina per giocare alle slot machine

Hanno lasciato in macchina i figlioletti di undici mesi per andare a giocare alle slot machine, per questo due genitori sono stati denunciati a Roma. Un’altra storia di abbandono di minori, ancora bimbi lasciati in auto da mamma e papà. Stavolta per fortuna non è finita in tragedia e i piccoli stanno bene. L’episodio è successo nel quartiere Marconi. Una coppia, lei casalinga italiana, lui operaio egiziano, si trovava in via Oderisi da Gubbio. Quando i due sono passati vicino a un bar non hanno resistito al richiamo delle slot machine: hanno parcheggiato la macchina, in doppia fila, e sono entrati nel locale.

Leggi l'articolo

Babysitter perde la bambina per strada a Roma, invece di cercarla se ne torna a casa

Bimba persa per strada dalla babysitter

Ha perso di vista la bambina di tre anni che stava accudendo ma, invece di cercarla, la babysitter se n’è tornata a casa. L’episodio è successo a Roma nel quartiere Trieste, zona bene della capitale. La bimba è stata poi riportata dai genitori da un carabiniere di passaggio. La babysitter, 25 anni, è stata denunciata per abbandono di minore. La ragazza ha raccontato che era andata a prendere la bimba dall’asilo e con lei era poi andata a fare spesa al supermercato. È stato lì che, tra le corsie e gli scaffali, l’ha persa di vista.

Leggi l'articolo

Brescia, neonato trovato tra i rifiuti: è vivo

brescia neonato rifiuti

Un neonato è stato trovato da una coppia di anziani a Brescia nei pressi di un cassonetto per i rifiuti. Il bambino, battezzato con il nome Mario, era in un sacchetto di plastica, poco lontano dal conservatorio, in corso Magenta. Gli anziani hanno aperto l’involucro perchè si erano accorti che all’interno qualcosa si stava muovendo e inizialmente avevano pensato a dei cuccioli di cane abbandonati. Una volta aperto il sacchetto, però, si sono accorti che all’interno c’era il bambino con il cordone ombelicale ancora attaccato.

Leggi l'articolo

Bimbo morto in auto a Perugia, l’autopsia: collasso

perugia autopsia collasso

L’autopsia compiuta questa mattina sul corpo esanime del piccolo Jacopo, il bambino di 11 mesi deceduto venerdì a Passignano sul Trasimeno, a Perugia, dopo essere stato dimenticato nell’auto dal padre per diverse ore, conferma l’ipotesi fatta dalle forze dell’ordine evidenziando un probabile arresto cardio-circolatorio dovuto a una prolungata esposizione ai raggi solari.

Leggi l'articolo

Bimbo morto in auto a Perugia: indagato il padre

bimbo perugia indagato padre

Il padre del bimbo morto poichè dimenticato in auto a Perugia, Sergio Riganelli di 41 anni, è stato indagato per omicidio colposo. Si tratta di un atto dovuto da parte della procura perugina che coordina le indagini, in vista dell’autopsia in programma oggi. Il bambino di 11 mesi è stato lasciato per circa tre ore nell’auto parcheggiata sotto al sole a Passignano sul Trasimeno dove battevano almeno trenta gradi. Comunque, gli investigatori sono certi che si sia trattato di un tragico incidente ma nella vicenda sono da chiarire alcuni dettagli.

Leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08