Milano, si spezza la metro: passeggeri a piedi nel tunnel

Milano, si spezza la metro: passeggeri a piedi nel tunnel

metro verde

Uno strappo, dieci minuti di paura: dal treno della metrò di Milano si staccano due vagoni di coda. È successo lunedì mattina, alle 8.53, in pieno orario d’ingresso al lavoro, sulla linea verde al capolinea Abbiategrasso, quando il treno numero 53, motrice 331, risalente alla fine degli anni Settanta, ha perso i due vagoni di coda per la rottura della barra di collegamento. I passeggeri, 250, hanno sentito un urto, poi dieci minuti di buio e paura: alla fine sono stati evacuati dal tunnel, proseguendo a piedi lungo i binari fino all’uscita sulla banchina.

Nessun ferito per fortuna, ma per Milano è l’ennesimo incidente ai mezzi della metropolitana, il “più grave in 33 di servizio“, come ha denunciato Vincenzo Fanelli, delegato dei macchinisti Or.Sa.

Ora il treno si trova al deposito per le indagini, anche perché era stato appena revisionato dall’officina Atm, fattore questo ancora più grave. Nessuno dei tecnici dunque si sarebbe accorto che il gancio era logoro e rischiava la rottura. L’incidente si è risolto senza feriti e con un blocco della circolazione sulla linea 2 fino alle 10.05 con bus di superficie in sostituzione e rallentamenti nel corso di tutta la mattinata.

Si scatena anche la politica sul caso. Il consigliere comunale Pdl Fabrizio De Pasquale accusa il Comune di aver sovraccaricato la metropolitana, usandola a pieno regime per l’Area C, a discapito di sicurezza e pulizia.

Risponde il centrosinistra con Carlo Monguzzi, presidente Pd della commissione Mobilità che sottolinea come sia sottoutilizzato il settore manutenzione per la mentalità di “buttare e cambiare”.

In mezzo un parco mezzi vecchio, vecchissimo: 41 treni che hanno dai 40 ai 49 anni di servizio, 21 tra i 35 e 39 anni; 28 acquistati tra il 1978 e il 1991 e altri 70 con meno di 20 ani tra cui i modernissimi Meneghino, usciti dall’AnsaldoBreda tre anni fa.

In attesa dei 300 milioni di finanziamenti che dovrebbero arrivare dal Comune Atm ha deciso per un bando per 20 mezzi nuovi grazie a 160 milioni di risorse interne.

359

Segui NanoPress

Mar 24/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08