Maturità 2013, seconda prova Istituti Tecnici e Professionali: tutte le soluzioni

Maturità 2013, seconda prova Istituti Tecnici e Professionali: tutte le soluzioni

Esami di maturità 2013

La seconda prova della maturità 2013 per gli studenti degli Istituti Tecnici e Professionali è stata assegnata in base alle materie che sono inerenti a ciascun corso di studio. Per gli studenti dell’istituto tecnico commerciale c’è Economia aziendale, per l’alberghiero i maturandi sono alle prese con l’ergomento Alimenti e alimentazione, per i geometri c’è Tecnologia delle costruzioni. La materia per l’istituto tecnico per il turismo è la Lingua straniera, per gli istituti professionali per i servizi sociali c’è Psicologia generale e applicata e per il tecnico delle industrie: meccaniche Macchine a fluido. Approfondiamo tutte le tracce degli istituti professionali.

Per gli istituti tecnici e per i licei, i maturandi sono alle prese con la prova scritta, mentre per le scuole tecniche e professionali le prove si possono svolgere, come già negli altri anni, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, dove necessario, anche i laboratori dell’istituto.

Istituto Tecnico delle Industrie Meccaniche – Macchine a Fluido

Gli studenti devono affrontare il tema di Macchine a Fluido prendendo a esempio un impianto termo-elettrico analizzando le problematiche energetiche e ambientali, tracciando lo schema, riportando il ciclo ideale sul diagramma T-s, determinando il rendimento e la potenza disponibile all’asse della turbina.

Istituto tecnico aeronautico – Navigazione aerea

La prova di Navigazione aerea verte su cinque quesiti con il calcolo dell’ora fuso del secondo waypoint per un aeromobile in volo, il disegno della carta stereografica polare e il calcolo della IAS di un aeromobile in volo di ricognizione: da illustrare il significato della GDOP sulla geometria dei satelliti.

Istituto Tecnico Commerciale – Economia aziendale

Ecco il tema di economia aziendale per gli istituti tecnico commerciali, in cui si chiede la creazione di un piano strategico e la sua realizzazione per un’azienda: ‘Il candidato, dopo aver descritto le strategie e la pianificazione aziendale, illustri il passaggio dai piani strategici a quelli operativi mettendo in evidenza gli strumenti utilizzabili. Presenti quindi il budget degli investimenti fissi relativo all’esercizio 2012, lo Stato patrimoniale e il Conto economico al 31/12/2012‘.

Istituto Tecnico Industriale Elettronica e Telecomunicazioni – Telecomunicazioni e Progettazioni

Questa è la prova per gli studenti di Telecomunicazioni e Progettazioni per il tecnico elettronico e telecomunicazioni: ‘Un sistema di monitoraggio delle condizioni chimico fisiche delle acque di un allevamento ittico è costituito da nove sensori che forniscono in uscita segnali analogici con banda di frequenza compresa tra 100 2 200 Hz e range di variabilità in tensione pari a 90 mV. I segmenti in oggetto devono essere digitalizzati‘.

Istituto Tecnico Informatico – Informatica

Per la prova di Informatica si chiede l’analisi e lo schema concettuale e logico di un software per la gestione dei controlli passeggeri e merci nei vari punti di dogana in un aeroporto internazionale commissionata da una società.

Istituto Psico-Pedagogico – Pedagogia

Il tema di pedagogia generale parte da un brano di Frederick Nietzsche tratto da “Sull’avvenire delle nostre scuole”. Gli studenti devono esporre le loro riflessioni su tre punti:

  • Le due correnti rovinose del momento presente: impulso all’estensione della cultura e alla riduzione della cultura
  • La specializzazione e l’impossibilità di prendere parola ‘in tutte le questioni generali di natura seria’
  • Il giornalismo: il vero indirizzo culturale dell’epoca moderna

Agraria – Zootecnia

La prova di zootecnia verte su bovine da latte, stabulazione, fabbisogni nutritivi e piano di razionamento.

Il testo è il seguente: ‘Facendo riferimento ad un contesto aziendale di propria conoscenza, il candidato, dopo aver individuato una razza bovina da latte ed averne definito le principali caratteristiche morfofisiologiche e produttive, analizzi nel dettaglio la tecnica che ritiene più idonea specificando i fabbisogni nutritivi degli animali e redigendo il relativo piano di razionamento‘.

705

Segui NanoPress

Gio 20/06/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08