Madeleine McCann potrebbe essere ancora viva: Scotland Yard riapre l’inchiesta

Madeleine McCann potrebbe essere ancora viva: Scotland Yard riapre l’inchiesta
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

madaleine mccann ricerche

Madeleine McCann, la bambina inglese scomparsa nel maggio 2007 in Algarve, Portogallo, potrebbe essere ancora viva. A dirlo è Scotland Yard che ha chiesto alle autorità lusitane di riaprire l’inchiesta. Andy Redwood, il detective inglese a capo dell’inchiesta sulla sparizione della bimba lo ha confermato nel corso di un’intervista alla Bbc: da un riesame delle prove raccolte sono emerse 195 “punti investigativi”, piste che potrebbero portare a una soluzione nel caso della piccola, scomparsa quasi cinque anni fa.

Madelein scomparve il 3 maggio 2007 da un residence a Praia da Luz, in Algarve, dove si trovava in vacanza insieme ai genitori. In un primo momento anche la madre e il padre della piccola, sparita a pochi giorni dal suo quarto compleanno, furono indagati: i due si trovavano al ristorante quando la figlia scomparve dalla camera del residence.

Le indagini fino a oggi non hanno portato a una soluzione del caso, ma i genitori di Madeleine hanno continuato a mantenere alta l’attenzione sulla scomparsa della piccola.

Gli investigatori nel corso degli anni hanno continuato a indagare e grazie anche alle nuove tecnologie hanno rimesso mano alle prove e ai rapporti e documenti della polizia e degli investigatori privati inglesi e portoghesi, ricavando nuovi elementi importanti.

Crediamo sinceramente che esista la possibilità la bimba sia ancora in vita“, ha dichiarato alla Bbc Redwood.

I nuovi elementi hanno portato gli investigatori britannici a tornare sulla pista del rapimento. La polizia inglese è in costante contatto con i genitori della piccola, Gerry e Kate McCann che non hanno mai smesso di cercarla e hanno continuato a rilasciare interviste per mantenere vivo il ricordo di quanto successe allora, nella speranza di poter riabbracciare Madeleine.

Ora Scotland Yard ha chiesto alle autorità lusitane che l’inchiesta venga riaperta: la polizia inglese ha sollecitato i colleghi in Portogallo a riprendere anche le ricerche della bimba che oggi avrebbe nove anni.

349

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 25/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08